logo

Dove Siamo

  • gommistaauto Forlimpopoli
  • Indirizzo: via Forlimpopoli Centro, 1
  • Provincia: FC
  • Città: Forlimpopoli
  • Cap: 47034

Gommista Auto Forlimpopoli

featured image

Sei un gommista auto residente a Forlimpopoli? Prenota subito questo spazio web!

Contattandoci subito riceverai tutte le informazioni che ti servono.

Tantissime persone ogni giorni cercano un gommista auto a Forlimpopoli, aumenta la possibilità di farti conoscere da più utenti.

Contattaci





Gommista auto a Forlimpopoli

Il Servizio di gommista auto a Forlimpopoli è abbastanza diffuso in quasi tutte le zone del territorio urbano del comune. Per usufruire dei servizi erogati dal gommista auto è necessario portare la propria automobile in una officina idonea.

A meno che non si abbia bisogno di sostituire le ruote, o parti di esse (il copertone per esempio), i servizi che possono essere svolti da un gommista sono la convergenza e l’equilibratura, due procedure essenziali per la stabilità di un’autovettura adibita alla circolazione pubblica.

Un servizio di gommista auto è sempre essenziale, non solo per interventi urgenti ed imprevedibili, ma anche per una corretta manutenzione delle ruote.

Il servizio di gommista auto a Forlimpopoli è regolato dagli orari di lavoro predisposti dal comune, pertanto è necessario recarsi presso l’officina solo negli orari indicati, per evitare di ricevere un diniego delle prestazioni. Per i casi di emergenza, invece, i gommisti offrono un servizio di reperibilità in accordo con le officine meccaniche o in convenzione con enti assicurativi.

Ogni gommista auto a Forlimpopoli assicura competenza e professionalità nell’esecuzione dei lavori, dal più semplice al più complicato. Di norma all’utente è fornito un preventivo di spesa da parte del gommista che deve essere approvato prima che quest’ultimo dia luogo a un eventuale intervento.

L’utente deve porre particolare attenzione alla lettura del preventivo e qualora fosse necessario deve chiedere al gommista di specificare in modo dettagliato a che cosa si riferiscono le voci di spesa. Evitare per quanto sia possibile di approvare preventivi grossolani oppure omnicomprensivi, perché spesso generano imprevedibili malintesi o fraintendimenti.

Scopriamo la bellezza di Forlimpopoli

Situata nella provincia di Forlì-Cesena, Forlimpopoli è una ridente località dell’Emilia Romagna, compresa tra pianure verdi, montagne e mare. Dalle antiche origini storiche, dell’area dove sorge l’attuale Forlimpopoli, si hanno notizie sin dal periodo noto come “”Paleolitico Inferiore“”.

Nota con il nome di Forum Popili durante l’età romana, Forlimpopoli già in tempi antichi, era nota per la sua posizione strategica – essendo in prossimità della via Emilia – e per lo sviluppo delle sue attività agricole e artigianali, come ben testimoniano le centinaia di anfore rinvenute nel luogo. Importante sede vescovile durante il V secolo, Forlimpopoli vide il suo prestigio e la sua importanza scemare nel corso dell’Alto Medioevo, allorché le frequenti inondazioni indussero i contadini a cercare zone decisamente più fertili e sicure.

Nella Città Artusiana, nota per aver dato i natali al celebre scrittore e gastronomo Pellegrino Artusi, di certo non mancano gli spunti di visita. Tra le principali attrazioni di Forlimpopoli troviamo, innanzitutto, la Rocca Albornoziana. Dall’imponente pianta quadrata che abbellisce la piazza principale della città, la Rocca ospita il Municipio di Forlimpopoli ma, soprattutto, il Museo Archeologico Aldini, ricco di manufatti, anfore e reperti trovati nelle vicinanze.

Ma Forlimpopoli è celebre anche per la sua raffinata gastronomia: proprio nella città Artusiana, infatti, è ospitato il “”Centro di cultura Gastronomica“”, interamente incentrato sull’arte di mangiar bene. Tra gli appuntamenti da non perdere a Forlimpopoli, la Festa Artusiana con degustazioni e rassegne ispirate a Pellegrino Artusi.

Come si esegue una convergenza

Vi è mai capitato di vedere il battistrada di uno degli pneumatici più consumato rispetto ad un altro oppure un consumo insolito ed irregolare di più pneumatici?

Se avete notato questo problema, allora significa che la vostra auto avrebbe bisogno di una corretta convergenza presso un gommista nel minor tempo possibile.

Altre spie che indicano la necessità di una convergenza per la vostra auto sono l’instabilità del volante che tende ad andare a destra o sinistra e una vibrazione che compare senza una precisa ragione. Anche dopo aver urtato un marciapiede o finendo su una buca sulla sede stradale si rischia di modificare la naturale convergenza delle ruote.

Le procedure di convergenza vengono eseguite dal gommista grazie al supporto di strumentazione elettronica altamente professionale. L’adeguamento meccanico delle ruote per la convergenza costa dalle 30 alle 40 euro per le ruote anteriori e dalle 20 alle 30 euro per le ruote posteriori. Benché esista una procedura domestica di convergenza, denominata a filo, si consiglia spendere qualche euro ed avere l’automobile in perfetto assetto stradale.

Dove puoi fare una convergenza alla tua auto? Vai al gommista auto di Forlimpopoli.

Altri casi in cui la convergenza è indispensabile

Molti non lo sanno, ma la convergenza è necessaria anche quando si porta l’auto dal carrozziere per una piccola riparazione o dopo un incidente stradale di lieve entità. I rischi connessi a una cattiva convergenza possono essere causa d’incidenti stradali soprattutto alle alte velocità. Evitare di prendere con leggerezza l’irregolare usura degli pneumatici ed adoperarsi il prima possibile nel porre in essere l’applicazione di misure precauzionali di riassetto.

Dopo le operazioni di riassetto geometrico (il nome tecnico della convergenza) provare l’auto su strada insieme al gommista e verificare in primo luogo se l’auto mantiene correttamente l’assetto a bassa velocità e man mano aumentatela fino ai limiti consentiti per legge previsti per la strada su cui vi trovate.

I test su strada rappresentano una sorta di collaudo, pertanto sarebbe opportuno non utilizzare la via pubblica per l’esecuzione di queste manovre.

Anche se la vostra auto va bene o non ha mai dato cenni di instabilità è consigliabile fare un controllo saltuario presso il gommista auto a Forlimpopoli

I vantaggi di una buona equilibratura

Capita a tutti i possessori di un’auto usata di sentire forti vibrazioni alle alte velocità, alcune coinvolgono anche lo sterzo, che inizia a traballare senza una precisa spiegazione.

La spiegazione c’è! Quando un’automobile ha problemi di forti vibrazioni allo sterzo, soprattutto alla presenza di velocità sostenuta potrebbe aver bisogno di un’equilibratura degli pneumatici.

Il termine tecnico equilibratura indica che l’auto è per l’appunto fuori equilibrio e le forze che agiscono sulle quattro ruote non sono uniformi e quindi l’automobile è in squilibrio.

Va subito chiarito che un’auto non equilibrata è soggetta a maggior usura in alcune parti rispetto ad altra, proprio a causa della forza centrifuga che agisce in modo disomogeneo.

L’attrito e la vibrazione potrebbero arrecare danno ad altri dispositivi suscettibili alle vibrazioni e quindi alcune parti meccaniche a causa della sollecitazione ricevuta rischierebbero il collasso.

Avere un’auto con una corretta equilibratura è indispensabile, sai presso quale gommista auto a Forlimpopoli puoi fare un controllo?

Una buona equilibratura è eseguita con strumenti di precisione che solitamente sono disponibili solo presso gommisti auto di qualità.

Non va dimenticato che una buona equilibratura consente un minore spreco di carburante.

Rischi connessi a una cattiva equilibratura delle ruote?

Partiamo dal presupposto che l’equilibratura è un controllo che andrebbe eseguito ogni 5-6 mila chilometri.

Non hai ancora fatto un controllo? Scopri dove fare una buona equilibratura a Forlimpopoli

I primi rischi evidenti di una cattiva equilibratura dell’auto sono il comportamento anomalo e imprevedibile in caso di frenata o di sterzata.

Durante la frenata l’auto può vibrare in modo esagerato al punto da lasciar immaginare un danno allo sterzo o alle ruote, mentre durante la sterzata l’auto può allargarsi rispetto alla curva in modo insolito.

In altri casi si realizza l’effetto contrario, l’alta velocità fa sparire la sensazione di vibrazione percepita sullo sterzo a velocità intorno ai 40-60 Km/h. Tuttavia con l’alta velocità si potrebbe percepire lo slittamento delle ruote posteriori durante le sterzate, perfino in autostrada. Quando si arriva a convivere con queste condizioni è urgente recarsi subito dal gommista di fiducia.

Consigli per una buona manutenzione delle ruote

I gommisti auto a Forlimpopoli eseguono la manutenzione degli pneumatici con apparecchiature affidabili. Ma sai come assicurare una buona manutenzione preventiva?

La manutenzione degli pneumatici è una responsabilità dell’automobilista e comincia proprio con un corretto uso dell’auto. Accelerare e frenare bruscamente per esempio sono cattive abitudini che usurano il battistrada.

Controllate la pressione alle gomme ogni tanto?

Il controllo della pressione degli pneumatici è fondamentale, perché il cattivo stato di manutenzione potrebbe proprio innescarsi dal mancato controllo periodico della corretta pressione.

La pressione troppo alta rischia di far diventare l’automobile troppo instabile alle alte velocità e in alcuni casi si sono verificate anche delle esplosioni degli pneumatici durante la corsa. Al contrario se la pressione è sensibilmente bassa, l’automobile diventa ingestibile a causa di uno sterzo duro e pesante. Inoltre la bassa pressione delle gomme favorisce lo spreco di carburante.

A Forlimpopoli puoi verificare la pressione delle gomme in ogni stazione di servizio o presso i gommisti.

Considerando che le gomme non si usurano tutte alla stessa maniera e nemmeno allo stesso modo, è consigliabile eseguire un’operazione d’inversione superati i 12.000 / 16.000 chilometri. Quest’operazione consiste nello spostare le gomme anteriori al posto di quelle posteriori e viceversa.

Un controllo periodico delle valvole degli pneumatici è sempre consigliabile eseguirlo ogni volta che si procede al controllo della pressione. Le valvole potrebbero usurarsi e rilasciare piccole quantità d’aria che nel tempo sgonfiano la ruota in modo eccessivo.

Un’ultima verifica che deve essere fatta almeno una volta il mese consiste nel controllo del battistrada: accertarsi che non vi siano abrasioni, tagli, buchi o oggetti conficcati in esso. Il battistrada stranamente usurato è il primo evidente segno di una cattiva manutenzione delle gomme.

Riparazione delle gomme

Sapevate che le gomme possono essere riparate con il fai da te?

Nel momento in cui meno lo aspettiamo, foriamo una gomma, per fortuna abbiamo quella di scorta, quindi con pazienza e tanta buona volontà ci apprestiamo a sostituire la gomma bucata. Se il danno non è molto grave, tuttavia, possiamo riparare il nostro pneumatico con il Kit fai date che trovi presso qualunque gommista auto a Forlimpopoli.

Il kit contiene una bombola con il prodotto di vulcanizzazione portatile, un tubo e un compressore. L’utilizzo del kit è facile e immediato e non richiede alcun utensile o apparecchiatura aggiuntiva. Il compressore che assicura il gonfiaggio attraverso il tubo è alimentato dall’accendisigari dell’auto.

La prima cosa da fare dopo aver forato con la gomma è costatare l’entità del danno, subito dopo aver accertato che non si tratta un grave problema (per cui è richiesto il carro attrezzi se non avete la ruota di scorta) potete procedere all’autoriparazione.

Aprite la bomboletta e fare fuoriuscire il prodotto compressore in modo tale che con l’accensione dello stesso, attraverso l’interruttore posto alla presa dell’accendisigari, il prodotto vulcanizzante entrerà in circolo nella ruota fino a creare, nel contatto con l’aria, uno strato di consistenza liquida che man mano si solidifica rapidamente con il passare dei minuti.

Quando il foro viene tappato provvedete a gonfiare la ruota e fate almeno 6-7 chilometri prima di fermarvi e controllare la pressione. La riparazione è una misura temporanea, che magari può risolvere il problema qualora il foro sia veramente piccolo. Tuttavia è meglio evitare di procedere ad alta velocità dopo aver eseguito una riparazione fai da tè alle ruote, poiché equilibratura e convergenza ne avranno sicuramente risentito.

Sei un gommista auto di Forlimpopoli? Consiglia anche tu i kit per l’autoriparazione di emergenza ai tuoi clienti.